Breaking News

Economia

5c77a79ccdce2_Borghi PD

Camera. On Enrico Borghi: passi concreti, e decisivi, per dare risposte alle aree montane ed ai piccoli comuni

La giornata di ieri alla Camera è stata praticamente concentrata sui temi dei piccoli comuni, della montagna e delle aree interne. Con tre passaggi-chiave: 1 – Segretari comunali In mattinata, con voto unanime dell’aula, è stata approvata una mozione unitaria che pone al governo l’obbligo di far fronte alla rilevante carenza di segretari comunali, anche […]

Read More

Confetra e Assopostale invitano il governo a continuare a valorizzare il settore postale e dei corrieri

ROMA – Con la Legge di Bilancio 2020, Confetra, la Confederazione dei trasporti e della logistica, e Assopostale, realtà nazionale di riferimento per gli operatori privati associata, chiedono al Governo di accrescere il valore del settore postale e dei courier. Per adeguarsi alle nuove abitudini commerciali consentite dagli acquisti e-commerce, questi due settori stanno attraversando […]

Read More
edicole globe postal service gps

Contro la crisi delle edicole, GPS propone di adottarle. Vediamo come

Perché non trasformare le edicole in piccoli uffici postali, con tanto di sponsor e brand? Contro la crisi delle edicole, trasformarle in piccoli uffici postali. Questa è la proposta  di Globe Postal Service, operatore postale privato. E’ presente con più di 2000 punti vendita in tutte le Regioni italiane ed anche all’estero (Francia: Costa Azzurra e Corsica). […]

Read More

Accordo pieno sulla manovra, la cedolare resta al 10%

Definito l’impianto della Legge di Bilancio. Restano plastic e sugar tax. Non aumentano le tasse sulla casa E’ terminato dopo circa due ore il vertice di governo sulla manovra, e domani ce ne sarà un altro ‘per chiudere’ fanno sapere fonti di Palazzo Chigi. “L’impianto della manovra resta quello che si conosce: l’accordo sostanziale c’è. […]

Read More

Dall’esercito dei selfie all’esercito dei neet

Dall’esercito dei selfie all’esercito dei neet il passo è davvero breve. Il fenomeno sociale in cui l’Italia può vantare il suo primato a livello Europeo non è benaugurante per un Paese che, oltre a essere vecchio, risulta essere anche inattivo dal punto di vista giovanile. Si comincia a parlare di Neet in Inghilterra alla fine […]

Read More

Albania: un paese senza tasse per gli imprenditori

Italia paese di tasse. Escono oggi le dichiarazioni,invece,del premier dell’Albania Rama che definisce l’ablbania il “paradiso terrestre se comparata all’Italia”.  “L’Albania è oggi lo spazio dove gli imprenditori italiani possono investire senza essere terrorizzati dalle tasse e dalla burocrazia. Tutto quello che sognavano di avere quando sentivano il mio carissimo presidente Berlusconi ce l’hanno in […]

Read More

Migranti: Ocse,oltre due su tre hanno un posto di lavoro.

Nel 2017 la popolazione nata all’estero e residente in Italia contava 6,1 milioni di persone, pari al 10%, con una crescita del 4% dal 2007. Il 54% di esse erano donne. I principali Paesi di provenienza erano Romania (17%), Albania (8%) e Marocco (7%). Lo rileva l’Ocse nel capitolo del Migration Outlook 2019 dedicato all’Italia.  […]

Read More

Mercato Iot sale a 5 mld nel 2018 (+35%)

MILANO, 17 APR – Il mercato italiano dell’Internet of Things continua a crescere a ritmi sostenuti anche nel 2018, raggiungendo il valore di 5 miliardi di euro, in crescita 35% rispetto al 2017. Smart home (+52%) e smart factory (+40%) sono i segmenti più in crescita. Il 58% delle fabbriche italiane ha avviato un progetto […]

Read More

Le case di cura cercano startup per innovarsi

Accelerare e facilitare l’introduzione di soluzioni innovative nelle case di cura e favorire la contaminazione tra startup e aziende ospedaliere private. Con questo obiettivo, il gruppo giovani dell’Associazione italiana ospedalità privata (Aiop) lancia la call ‘StartAiop‘, in collaborazione con ComoNExT e Digital Magics. La chiamata è rivolta a tutte le startup che abbiano sviluppato soluzioni innovative applicabili al settore […]

Read More

Europarlamento boccia 5G su auto connesse, avanti con wifi

L’Europarlamento ha bocciato il 5G a favore del vecchio wifi come tecnologia obbligatoria in Ue per il futuro delle auto connesse. La plenaria di Strasburgo ha infatti affossato la proposta del relatore, il francese Dominique Riquet, di respingere il controverso atto delegato della Commissione Ue a favore del wifi in quanto rompe con il principio […]

Read More